stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca: calci e pugni alla porta del pronto soccorso, minacciato un medico
LA DENUNCIA

Sciacca: calci e pugni alla porta del pronto soccorso, minacciato un medico

Stanco di attendere il proprio turno al pronto soccorso dell'ospedale di Sciacca, per far visitare il proprio congiunto, dà calci e pugni alla porta dove il medico di turno stava prestando servizio, obbligandolo ad interrompere le operazioni di assistenza medica, minacciandolo e costringendolo a chiudersi all’interno della stanza.

L'uomo si è poi allontanato ma è stato identificato in A.G., di Ribera. È stato segnalato all'Autorità Giudiziaria per interruzione di un ufficio o servizio di pubblica necessità.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X