stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La Open Arms con 146 migranti a Porto Empedocle per lo sbarco: poi trasferiti a Casteltermini
IMMIGRAZIONE

La Open Arms con 146 migranti a Porto Empedocle per lo sbarco: poi trasferiti a Casteltermini

La nave della Open Arms con 146 migranti soccorsi al largo della Libia, si trova a Porto Empedocle, assegnato per lo sbarco. Si conclude in questo modo, sottolinea il team, la missione numero 80 della ong spagnola.

Ma per lo sbarco dalla nave dovranno prima attendere che un centinaio di persone che hanno ultimato il periodo di sorveglianza sanitaria anti-Covid scendano dalla nave quarantena Allegra per essere trasferiti, via Catania e Milano, in strutture d’accoglienza di Toscana ed Emila Romagna.

Dalla nave quarantena ieri sono già scese altre 130 persone. I migranti salvati dalla Open Arms, ad eccezione dei minorenni, sono destinati ad essere ospitati nella struttura d’accoglienza di Casteltermini. In serata, poi, con il traghetto di linea, da Lampedusa giungerà a Porto Empedocle un altro centinaio di migranti e anche loro verranno trasferiti sulla Allegra. A garantire la regolarità di tutte le operazioni, occupandosi anche delle identificazioni, è la polizia.

"Rafel e suo figlio Moez hanno riposato al caldo nella infermeria. Vite strappate al mare a cui auguriamo un futuro di pace e libertà. Ora lo sbarco di tutti", commenta l’equipaggio.

"Chi prende il mare e rischia la vita, lo fa perché non ha alternative. La gioia di essere vivi e in un paese sicuro. Siamo a Porto Empedocle dove tra poco inizieranno le operazioni di trasbordo".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X