stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ancora cassonetti in fiamme: è emergenza a Licata
TERZA NOTTE

Ancora cassonetti in fiamme: è emergenza a Licata

Nuova notte di fuoco – la terza consecutiva, di fatto, – fra le strade di Licata dove uno, o forse più, piromani continuano ad appiccare le fiamme ai cassonetti per la raccolta dei rifiuti. Ancora una volta, a partire da poco dopo la mezzanotte fra sabato e domenica, alla sala operativa dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento sono arrivati più «Sos».

Ad accorrere – fra corso Italia e le vie Architetto Licata e Palma – sono state le squadre dei pompieri del distaccamento cittadino. Pompieri che, idranti alla mano, hanno evitato che le fiamme si propagassero ulteriormente e provocassero ancora più danni.

Lo stesso, identico, copione delle altre due notti. Ma a differenza delle 24 ore precedenti, questa volta non s’è registrato nessun incendio di autovettura. Nessun dubbio sul fatto che i roghi appiccati ai cassonetti siano di matrice dolosa. Spetterà alle indagini delle forze dell’ordine cercare di dare un nome e cognome al piromane o ai piromani che hanno provocato danni materiali oltre che ambientali.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento-Caltanissetta-Enna del Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X