stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Già espulsi tentano di rientrare in Italia, in un mese 44 migranti arrestati ad Agrigento
SQUADRA MOBILE

Già espulsi tentano di rientrare in Italia, in un mese 44 migranti arrestati ad Agrigento

migranti, Agrigento, Cronaca

La squadra mobile della Questura di Agrigento, in sinergia con la Procura della Repubblica, diretta dal procuratore Luigi Patronaggio, ha arrestato nel corso del mese, per la convalida e il successivo giudizio per direttissima, 44 cittadini extracomunitari che avevano tentato di fare reingresso in Italia nonostante fossero stati già espulsi, condannati o dichiarati «indesiderati».

Gli stranieri arrestati, nel dettaglio, erano: 38 tunisini, 5 marocchini e 1 nigeriano. I reati contestati, per 38 di loro, erano la violazione del divieto di reingresso e l’ingresso clandestino nel territorio nazionale. Sei di loro erano da arrestare per residui pena o condanna definitiva non eseguita.

«L'attività di contrasto alla immigrazione clandestina, resa particolarmente difficoltosa dalla pandemia in corso e dalla necessità di sottoporre gli arrestati a quarantena - sottolineano dalla Procura -, viene considerata di primaria importanza atteso che dal confine di Lampedusa possono infiltrarsi nel territorio dello Stato soggetti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica»

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X