stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Nuovi contagi di coronavirus nell'Agrigentino, i sindaci: "Non abbassare la guardia"
L'APPELLO

Nuovi contagi di coronavirus nell'Agrigentino, i sindaci: "Non abbassare la guardia"

No ad allarmismi o caccia alle streghe. Non è tempo però di abbassare la guardia perché il virus è ancora fra noi, non c’è cura, né vaccino per sconfiggerlo.

I sindaci di Canicattì, Castrofilippo, Palma di Montechiaro, Ravanusa, Naro, Ribera e Sciacca – ieri – ripetevano tutti, grosso modo, lo stesso appello. Tredici i casi di Coronavirus registrati nel giro di pochissime ore. E tutti o quasi risultavano essere casi di importazione: i contagiati sono, per la maggior parte, persone rientrate da vacanze o trasferte all’estero: a Malta, in Romania e in Spagna.

L'articolo di Concetta Rizzo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X