stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, mail di minacce al sindaco Di Ventura
INTIMIDAZIONI

Canicattì, mail di minacce al sindaco Di Ventura

comuni, intimidazioni, Ettore Di Ventura, Agrigento, Cronaca
Il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura

Parole inquietanti quelle indirizzate al sindaco di Canicattì, Ettore Di Ventura. In una mail recapitata all’indirizzo telematico dell’ufficio protocollo del Comune al primo cittadino sono state inoltrate minacce a lui e alla sua famiglia. Gli è stato augurato il male a lui ed ai suoi familiari» e di «andare all’inferno».

Nella mail, resa nota dallo stesso sindaco ieri mattina dopo aver presentato una denuncia all’autorità giudiziaria, si parla «di delitti contro gli innocenti».

Di Ventura si è detto amareggiato. «Ricevere mail del genere – ha commentato Di Ventura - lascia basiti e sgomenti. Poi il tuo pensiero va ai tuoi cari e vieni sopraffatto da rabbia e preoccupazione. In questi anni complicati e faticosi ho sempre dato il massimo accettando, come è giusto che sia, giudizi e critiche. Ma
poi i limiti vengono superati, giorno dopo giorno, da una campagna d’odio, che spesso è camuffata da altro. La fede in Dio mi fa stare tranquillo, mentre la giustizia dello Stato saprà dare la giusta risposta a chi è indegno di essere definito umano. Con coscienza e nel rispetto del ruolo che rivesto, sapendo di non aver mai fatto del male a nessuno, sempre più forte».

L'articolo completo di Paolo Picone nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X