stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, un incendio distrugge il "barcone dell'accoglienza" a Favara
"EL PESKADOR"

Migranti, un incendio distrugge il "barcone dell'accoglienza" a Favara

Un incendio ha distrutto, nella notte, "El peskador", il barcone sequestrato ai trafficanti a Favara e diventato da almeno cinque anni il simbolo dell’immigrazione e dell’accoglienza.

Sono in corso indagini per risalire alla matrice e agli autori del rogo avvenuto nel piazzale Belvedere San Francesco, dove si trova il barcone.

Sul posto vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi. I Frati minori del Convento Sant'Antonio, che lo hanno ideato del dicembre 2015,  avevano allestito un presepe permanente, con la scritta sulla fiancata «Ero forestiero e mi avete accolto».

Non dovrebbe essere stato un raid vandalico e meno che mai un gesto di intolleranza verso i migranti e verso il fenomeno dell’immigrazione. Il gesto, che ha però danneggiato un "monumento pubblico a carattere umanitario", potrebbe essere stato fatto una persona con problemi psicologici.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X