stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Incendio all'interno del "Castello incantato" di Sciacca: un cane morto carbonizzato
UN CORTO CIRCUITO

Incendio all'interno del "Castello incantato" di Sciacca: un cane morto carbonizzato

Sciacca, Agrigento, Cronaca
Il Castello Incantato di Sciacca

Un vasto incendio si è propagato nel pomeriggio a Sciacca, all’interno del «Castello incantato», museo all’aperto dove si trovano le teste scolpite sulla pietra fino al 1967 dall’artista naif del luogo Filippo Bentivegna e oggi meta di migliaia di visitatori ogni anno.

Le fiamme, che sarebbero state generate da un corto circuito, hanno interessato le folte sterpaglie che circondano l’area, estendendosi anche all’esterno, lambendo alcune abitazioni vicine.

Un cane, di proprietà del presidente della cooperativa "Agorà" (che gestisce il Castello) è morto carbonizzato. Il fuoco ha anche distrutto un’auto di servizio della cooperativa e il palco modulare utilizzato dai gestori del sito per gli spettacoli destinati ai visitatori.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X