stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, il sindaco di Lampedusa: "I relitti delle imbarcazioni danneggiano la pesca"
L'APPELLO

Migranti, il sindaco di Lampedusa: "I relitti delle imbarcazioni danneggiano la pesca"

migranti, pesca, Totò Martello, Agrigento, Cronaca
Il sindaco di Lampedusa Totò Martello

Il sindaco di Lampedusa, Totò Martello, lancia un appello al governo e all'intera Comunità europea. «Quando i migranti vengono soccorsi in mare - chiede -, che fine fa la maggior parte delle loro imbarcazioni? Affonda e resta nei nostri fondali, provocando danni anche gravi ai pescherecci e mettendo a rischio i pescatori».

«È necessario individuare forme di sostegno e risarcimento per le imbarcazioni della nostra marineria che subiscono danni e prevedere interventi per restituire pulizia e sicurezza ai nostri fondali, anche attraverso incentivi - spiega - per far sì che i pescatori agiscano come 'spazzini del mare».

L’appello è stato lanciato dopo un pescatore dell’isola che ha riportato gravi danni alla propria imbarcazione a causa di un relitto incagliatosi nelle sue reti. «Le barche affondate sono migliaia e rendono ancora più pericoloso il mestiere di pescatore. Bisogna sostenere la marineria di Lampedusa e Linosa - ha concluso Martello - che rappresenta una fonte di lavoro e di economia indispensabile».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X