stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mafia, cosche dell'agrigentino: chiesti 20 rinvii a giudizio
DDA DI PALERMO

Mafia, cosche dell'agrigentino: chiesti 20 rinvii a giudizio

I pm della Dda di Palermo, Geri Ferrara, Claudio Camilleri e Alessia Sinatra, hanno chiesto 20 rinvii a giudizio per gli indagati delle inchieste antimafia "Assedio" e "Halycon" che hanno disarticolato la nuova famiglia mafiosa di Licata.

Una «famiglia» che avrebbe pure stretto un accordo con la politica e la massoneria deviata per portare avanti i propri interessi economici e personali. I personaggi principali sono il boss Angelo Occhipinti, 65 anni, l'ex consigliere comunale, nonché geometra dell’ufficio tecnico dell’ospedale di Licata, Giuseppe Scozzari, e il funzionario della Regione Lucio Lutri.

La posizione di Scozzari è stata separata ed è già a processo separatamente dopo avere rinunciato ai termini di sospensione di custodia cautelare previsti dall’emergenza Covid. L'udienza preliminare è in programma il 6 luglio davanti al gup di Palermo, Claudia Rosini.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X