stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Casteltermini, nullo il decreto ingiuntivo sulle fatture dei rifiuti
SERVIZI DI RACCOLTA

Casteltermini, nullo il decreto ingiuntivo sulle fatture dei rifiuti

Il tribunale di Agrigento ha dichiarato la propria incompetenza, riconoscendo che la trattazione compete alla sezione specializzata delle imprese del palazzo di giustizia di Palermo: è stato, quindi, dichiarato nullo il decreto ingiuntivo per i compensi relativi al servizio di rimozione dei rifiuti del Comune di Casteltermini.

A gennaio 2019, su istanza della società Icos Srl, il tribunale di Agrigento ingiungeva al Comune di Casteltermini il pagamento di oltre 90.000 euro, più spese, per asserite fatture non pagate circa l’esecuzione del servizio di raccolta dei rifiuti.

L'articolo di Gerlando Cardinale nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta e Enna del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X