stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Strano fenomeno a San Leone: acque "aspirate" verso il mare aperto
IPOTESI MARROBBIO

Strano fenomeno a San Leone: acque "aspirate" verso il mare aperto

Uno strano fenomeno è stato registrato ieri a San Leone, frazione balneare di Agrigento. Dentro il porticciolo turistico le acque sono state come "aspirate" verso il mare aperto. Il livello delle acque all'interno del porto si è abbassato di circa 1 metro rispetto al normale livello, rendendo visibili scogli.

"È la prima volta che questo fenomeno si registra ad Agrigento - fa sapere l'associazione Mareamico -. Questa repentina, imprevedibile e sensibile variazione del livello del mare potrebbe trattarsi di Marrobbio".

Si tratta di una improvvisa variazione del livello del mare che si verifica soprattutto in primavera e in autunno e che coinvolge spesso le cose della Sicilia occidentale e meridionale. Nel fiume Màzaro, per esempio, a volte l'acqua del mare entra nel fiume provocando danni alle imbarcazioni ormeggiate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X