stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Appello dei sindaci per 300 tamponi nell'Agrigentino, la Caritas: il cibo inizia a scarseggiare
VOLONTARIATO

Appello dei sindaci per 300 tamponi nell'Agrigentino, la Caritas: il cibo inizia a scarseggiare

di

«Sono triplicate in pochi giorni le richieste di generi alimentari alla Caritas». È Luciano Sciortino, che guida a Sciacca il gruppo Caritas della parrocchia della Perriera, a lanciare l'allarme.

Le strutture della Caritas parrocchiale sono messe a dura prova in questi giorni. «Noi assistiamo un'ottantina di famiglie - dice Luciano Sciortino - ma adesso il numero di richieste si è triplicato e non possiamo reggere tanto in queste condizioni. Vengono sollecitate maggiormente quelle strutture che sono in convenzione con il Banco Alimentare. Noi facciamo quello che possiamo, ma è una situazione molto difficile da sostenere. Molte famiglie sono sostenute da gente che lavora in nero e che in questo periodo non percepisce nulla».

I volontari che portano farmaci e generi alimentari nelle case di anziani e ammalati vedono crescono sempre più il numero di richieste. «Riceviamo centinaia di chiamate al giorno e siamo in difficoltà - dice Calogero Catanzaro - e abbiamo qualche difficoltà a smaltirle nonostante un lavoro che inizia la mattina alle 8 e finisce la sera anche alle 23».

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X