stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ad Agrigento un elicottero dei carabinieri per reprimere le violazioni
CORONAVIRUS

Ad Agrigento un elicottero dei carabinieri per reprimere le violazioni

Avrebbe dovuto restare, essendo rientrata dal Nord, in isolamento domiciliare fiduciario per 14 giorni. Invece, ieri mattina, è stata trovata fuori casa ed era diretta al supermercato per fare la spesa. Ha 48 anni, la licatese che è stata denunciata, dalla polizia municipale che è coordinata dal comandante Giovanna Incorvaia, alla Procura della Repubblica di Agrigento.

L'ipotesi di reato contestata è inosservanza al provvedimento d'autorità. Ma la polizia locale di Licata, sempre ieri, ha anche denunciato - per procurato allarme sociale - coloro che avrebbero diffuso delle voci prive di fondamento. Ieri, a Licata, sono circolati messaggi Whatsapp con i quali s'annunciava la chiusura del mercato ortofrutticolo.

ntanto, durante la mattinata di ieri, i carabinieri hanno realizzato una nuova operazione di prevenzione per continuare ad arginare tutti coloro - sono, purtroppo, ancora tanti - che continuano ad infischiarsene dei divieti posti dai decreti della presidenza del Consiglio dei ministri e dalle ordinanze del presidente della Regione Sicilia.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X