stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, edificio a rischio: pericolo rimosso dai pompieri
VIA CAIROLI

Canicattì, edificio a rischio: pericolo rimosso dai pompieri

canicattì, Agrigento, Cronaca

A distanza di 48 ore sono dovuti ritornare a Canicattì uomini e mezzi del comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento per intervenire in via Cairoli e rimuovere il pericolo causato dal cedimento della parte sommitale di un edificio di viale Regina Margherita su cui si trovavano alcune vasche in plastica ed in Eternit per l'accumulo dell'acqua ad uso domestico.

I proprietari dello stabile da cui si accede anche dal centralissimo viale Regina Margherita non sono riusciti a trovare, in tempo di Coronavirus, una ditta in grado e disponibile a rimuovere le vasche, la base su cui poggiava ed il relativo muro perimetrale.

Il cedimento della struttura in muratura molto probabilmente per il peso ha provocato infatti anche il cedimento delle assi in ferro e legno su cui si trovavano sistemate le vasche contenenti in totale alcune migliaia di litri di acqua.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X