stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Vasi di ceramica rotti a Ribera, scattano due denunce
CARABINIERI

Vasi di ceramica rotti a Ribera, scattano due denunce

di

I carabinieri della tenenza di Ribera continuano ad individuare, a pochi giorni da quando si verificano i fatti, chi danneggia gli elementi di arredo urbano e in particolare i vasi in ceramica. Aiutati da un robusto sistema di videosorveglianza fino ad oggi sono sempre riusciti ad individuare i presunti autori dei danneggiamenti.

È stato così anche negli ultimi giorni. Un tunisino è stato denunciato per il danneggiamento di un vaso in corso Umberto I, di fronte al palazzo comunale. Si trovava assieme ad altri connazionali. Pare si trovasse in stato di ubriachezza. Era anche irregolare, privo del permesso di soggiorno. Per il vaso in ceramica danneggiato qualche settimana fa in piazza Giovanni XXIII, davanti alla chiesa madre, invece, è stato denunciato dai carabinieri un riberese.

È la quinta vicenda di danneggiamento di vasi in ceramica sulla quale i carabinieri, nell'ultimo anno, sono riusciti a fare luce.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X