stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aggressione ad Agrigento, operata la vittima
DAL GDS IN EDICOLA

Aggressione ad Agrigento, operata la vittima

È stata sottoposta, ieri, ad un delicato intervento chirurgico la cinquantenne che è stata rapinata e selvaggiamente picchiata lo scorso 2 dicembre in via Boccerie, nel centro storico di Agrigento. I medici del reparto Maxillo facciale dell'ospedale «Civico» di Palermo, dove la donna è stata trasferita e ricoverata, hanno tentato - ieri mattina - di provare a ridurre le tantissime fratture al volto che la donna ha riportato.

La cinquantenne - secondo quanto è stato accertato dai poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento - sarebbe stata colpita, con violenza inaudita, al volto e alla testa con una spranga di ferro.

All'ospedale «San Giovanni di Dio» - dove la donna era stata trasportata in codice «rosso» e dove è stata stabilizzata subito dopo la violenta aggressione - sono riusciti a trovare una struttura sanitaria meglio attrezzata per il tipo di traumi e le fratture multiple che la cinquantenne ha riportato. Ecco, dunque, che, negli scorsi giorni, è stata trasferita al «Civico» di Palermo e ieri è stata sottoposta alla delicata operazione. La donna pare che rischiasse anche di perdere un occhio.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X