stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Licata, furto di energia: arrestato un tunisino

Ennesimo furto d'energia a Licata. A finire nei guai questa volta un un tunisino di 37 anni, posto, dopo le formalità di rito agli arresti domiciliari dai carabinieri  della locale compagnia che hanno scoperto un ennesimo allaccio abusivo alla rete elettrica.

I carabinieri e i tecnici dell'Enel, durante un controllo mirato, hanno infatti trovato una serie di fili «volanti» che dall'abitazione da lui occupata arrivavano fino alla rete elettrica pubblica.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X