stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Investì e uccise un ciclista a Campobello di Licata, una condanna

Il giudice di Agrigento, Luisa Turco, ha condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione, oltre a una serie di pene accessorie e alla condanna al risarcimento, Gioacchino Barbera, 55 anni, di Campobello di Licata, imputato di omicidio stradale per avere provocato - secondo l'accusa - la morte di un ciclista ventiseienne, Mirek Coniglio, investendolo con la sua auto.

Il giudice ha disposto nei confronti di Barbera (difeso dagli avvocati Salvatore Manganello e Salvatore Loggia) l’interdizione dai pubblici uffici per 5 anni, la revoca della patente e il risarcimento ai genitori della vittima. L’incidente è avvenuto il 23 agosto del 2017. Coniglio è stato travolto dall’auto di Barbera nei pressi del cimitero di Campobello di Licata.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X