REVENGE PORN

Cammarata, perseguita e diffonde foto intime dell’ex: divieto di avvicinamento

di

Non accetta la fine della relazione e così decide di perseguitare e diffonde video e foto intime dell’ex compagno. Una donna, residente a Cammarata, è indagata per il reato di diffusione illecita di immagini o video sessualmente espliciti, il cosiddetto  “revenge porn” introdotto dalla recente legge sul “codice rosso”. Il nuovo delitto, introdotto nello scorso mese di agosto, viene punito con una pena fino a sei anni.

Ieri, i carabinieri hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento all'uomo, emessa dal gip presso il tribunale di Sciacca su richiesta della Procura della Repubblica di Sciacca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X