CARABINIERI

Omicidio in comunità a Ribera, l'uomo fermato confessa

di

È stato convalidato l'arresto dell'uomo fermato ieri perchè sospettato di essere l'autore dell'omicidio di Gaetano La Corte, l'anziano ricoverato presso la casa di cura "Mondi vitali" di Ribera, situata nel centro abitato.

Ieri mattina i carabinieri di Sciacca sono stati avvertiti da una chiamata che segnalava la morte di un ospite della struttura. L'uomo presentava evidenti segni di violenza sul collo e, a seguito di controlli sul posto e accertamenti, con il pm di turno, dott.ssa Roberta Griffo, le indagini si sono concentrate su Salvatore Italiano, 62enne di Ribera, ricercato e trovato nei pressi di un distributore di benzina.

Dopo ore di interrogatorio l'uomo ha ammesso l'omicidio. Ha ucciso, strangolando, l'anziano per alcuni attriti pregressi e ha poi abbandonato la struttura. Il pm ha emesso il provvedimento di fermo e Italiano è stato trasferito presso la casa circondariale di Agrigento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X