stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti, sequestrata la Mare Jonio a Lampedusa
GUARDIA DI FINANZA

Migranti, sequestrata la Mare Jonio a Lampedusa

migranti, Agrigento, Cronaca
La motovedetta della Guardia Costiera fa sbarcare i 31 migranti della Mare Jonio

Nelle ultime ore la Guardia di Finanza ha sottoposto a sequestro la Mare Jonio, al momento alla fonda all'isola di Lampedusa. Così fonti del Viminale.

Alle 20.40 di ieri, a poche ore dallo sbarco degli ultimi 31 naufraghi ancora a bordo della Mare Jonio, "la nostra nave ha fatto ingresso in acque territoriali con l'autorizzazione delle competenti Autorità Marittime, avviando le pratiche per l'approdo nel porto di Lampedusa. Paradossalmente, nella stessa notte, al nostro comandante e al nostro armatore è stato notificato il sequestro amministrativo di Mare Jonio insieme a una multa di 300.000 euro per avere violato il Decreto Sicurezza bis. Un ultimo colpo di coda da parte di chi non è riuscito ad accettare che una storia di umanità e giustizia si concludesse, finalmente, mantenendo intatta tutta la sua bellezza". Così Mediterranea saving humans.

Proprio ieri il sindaco Martello aveva commentato gli ultimi sbarchi di migranti nell'isola, divenuti sempre più consistenti."Dopo i recenti sbarchi a Lampedusa, nel centro di accoglienza ci sono adesso circa 240 persone, più del doppio di quelle che potrebbe ospitare. Chiedo dunque alle istituzioni che lo gestiscono di provvedere al più presto al trasferimento degli ospiti in eccedenza, se necessario anche con un aereo, per il rispetto delle condizioni degli stessi migranti all'interno del centro", ha detto Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa, dopo l'approdo - con tre diverse imbarcazioni - di 143 migranti nel giro di poche ore questa mattina e dopo lo sbarco dei 31 naufraghi che erano sulla Mare Jonio.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X