stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Diportismo selvaggio nell'Agrigentino, elevate oltre 26mila multe
DA GDS IN EDICOLA

Diportismo selvaggio nell'Agrigentino, elevate oltre 26mila multe

Le multe elevate hanno raggiunto una cifra record: 26.881,50 euro. La Capitaneria di porto di Porto Empedocle, con le sue articolazioni territoriali di Sciacca, Licata e Lampedusa, anche questa estate ha posto in essere una incessante opera di sorveglianza delle coste agrigentine.

Controlli su controlli per garantire il rispetto delle norme di sicurezza balneare e per contrastare l'incivile fenomeno del diportismo selvaggio: imbarcazioni da diporto che si avvicinano, pericolosamente, alla costa. Natanti che, invece, dovrebbero stare ad almeno 200 metri, ossia in aree che non sono destinate ai bagnanti.

Nonostante i numerosi appelli del comandante della Guardia costiera, il capitano di fregata Gennaro Fusco, l'inciviltà e la voglia di violare le norme ha portato, quale opera di repressione delle violazioni, a più di 100 multe.

L'articolo completo nell'edizione di Agrigento, Caltanissetta ed Enna del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X