stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Discarica di rifiuti speciali ad Agrigento, sequestrato terreno consortile
DA GDS IN EDICOLA

Discarica di rifiuti speciali ad Agrigento, sequestrato terreno consortile

C'erano anche rifiuti speciali che avrebbero inquinato tutto l'appezzamento di terreno e l'ambiente circostante. I carabinieri del centro Anticrimine natura del comando provinciale di Agrigento hanno sequestrato, su ordine della Procura della Repubblica di Agrigento, un'area appartenente al Consorzio sviluppo industriale. Un'area - in contrada Borsellino, fra Agrigento e Joppolo Giancaxio, adibita a discarica abusiva di vari materiali.

Questo è solo l'ultimissimo di una lunga serie di sequestri che, nelle ultime ore, hanno portato - o meglio dire ricondotto - gli stessi militari dell'Arma in contrada Fondacazzo.

Chi pensava che la «guerra« - dichiarata dai carabinieri del comando provinciale contro l'abbandono dei rifiuti - fosse finita, si sbagliava di grosso. In silenzio: senza annunci o proclami, i militari dell'Arma continuano a passare letteralmente al setaccio l'intera Agrigento.

Dal Giornale di Sicilia in edicola - ed. di Agrigento

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X