stampa
Dimensione testo
CONTROLLI E SANZIONI

Sciacca, il piazzale del porto torna una discarica di rifiuti

di
controlli, porto Sciaccia, rifiuti, Carmelo Brunetto, Agrigento, Cronaca

Alcune ore prima del fine settimana un camion e una squadra di operai entrano in azione nella zona portuale di Sciacca, rimuovono una grande quantità di rifiuti. Ieri mattina la banchina era di nuovo una discarica.

Si viaggia alla media di 15 sanzioni a settimana, a Sciacca, per colpire chi abbandona rifiuti, ma la strada è ancora lunga e senza iniziative eccezionali come la collocazione di un gran numero di telecamere o servizi di controllo anche a tarda ora sarà difficile ottenere risultati.

"Le sanzioni vengono elevate ed i controlli continuano", dice l'assessore comunale alla Gestione dei rifiuti, Carmelo Brunetto, che per le telecamere ha annunciato, alcuni giorni fa, di avere ottenuto la disponibilità da Sogeir in liquidazione a darne al comune "una decina che sono disponibili".

Ancora oggi, però, in assenza di controlli costanti o della presenza di telecamere, la situazione al porto è di estremo degrado. E non c'è rispetto neanche per il mare. Piatti, bicchieri, bottiglie, tutto in plastica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X