stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lampedusa, nuovo guasto alla nave Siremar fa esplodere la protesta: "Mezzi piccoli e inefficienti"
TRASPORTI

Lampedusa, nuovo guasto alla nave Siremar fa esplodere la protesta: "Mezzi piccoli e inefficienti"

Lampedusa, siremar, Totò Martello, Agrigento, Cronaca
Totò Martello

Nuovo guasto alla nave che collega Lampedusa a Linosa e Porto Empedocle e scoppia l'ira del sindaco Totò Martello.

“Nei giorni scorsi avevo detto che se la Siremar non avesse sostituito la nave per il collegamento fra Lampedusa, Linosa e Porto Empedocle avremmo scioperato sulla banchina al momento dell’attracco. Ebbene, oggi non abbiamo avuto neppure la possibilità di scioperare perché la nave è rimasta bloccata a Linosa per un ennesimo problema tecnico”. 

Il sindaco chiede mezzi più efficienti e in buone condizioni. “Siamo di fronte alla conferma, semmai ce ne fosse stato bisogno, di quello che sosteniamo da tempo: la nave ‘Pietro Novelli’ e la ‘Paolo Veronese’ – aggiunge Martello - sono del tutto inadeguate al servizio, sono piccole ed in cattive condizioni. In base al contratto di servizio fra la Regione Siciliana e la “Siremar Caronte & Tourist Isole Minori” abbiamo diritto ad una nave adeguata alle nostre esigenze. Nell’attesa che questa ci venga fornita, chiediamo almeno di riavere la ‘Sansovino’, che è sicuramente più grande ed efficiente di quelle utilizzate attualmente”.

Martello assicura: “Le lettere inviate dalla Siremar all’Amministrazione Comunale dopo le nostre lamentele non fermeranno la protesta. Chiediamo all’assessore regionale alla Mobilità Marco Falcone un suo diretto interessamento alla vicenda: Lampedusa e Linosa non possono più aspettare”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X