LE RICERCHE

Fusto d'olio recuperato in mare a San Leone, la Capitaneria non ne trova altri: indagini

Si temeva che nel mare, al largo di San Leone, fossero stati scaricati diversi fusti d'olio così come denunciava ieri l'associazione ambientalista Mareamico che, in una nota, faceva presente che un diportista aveva notato in mare alcuni contenitori e ne aveva recuperato uno, portandolo al porticciolo turistico.

La motovedetta della Capitaneria di porto, così come riporta il Giornale di Sicilia in edicola (ed. Agrigento), ha scandagliato l'area del presunto rinvenimento del fusto di olio ma non sono stati avvistati fusti. La Guardia costiera di Porto Empedocle ha poi avviato un'indagine sulla provenienza del contenitore riportato a riva. Si è proceduto per verificare l'eventualità di un inquinamento ambientale e, anche, per un presunto procurato allarme.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X