stampa
Dimensione testo
LO RIVELA IL SAPPE

Agrigento, la polizia penitenziaria sequestra 4 telefoni cellulari in carcere

Quattro telefoni cellulari sono stati sequestrati dalla polizia penitenziaria nella Sezione detentiva di media sicurezza della casa circondariale di Agrigento. A rivelare l’accaduto è il Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria, della Sicilia.

"Questa mattina - è scritto in una nota - una brillante operazione del personale di polizia penitenziaria della Casa Circondariale di Agrigento è stata coronata dal successo".

"Durante la perquisizione ordinaria - prosegue la nota - sono stati rinvenuti quattro telefoni cellulare presso la Sezione detentive di media sicurezza. Pare che gli strumenti telefonici fossero occultati al di sotto del fondo dei frigoriferi portatili che l’amministrazione penitenziaria offre in dotazione all’utenza".

"Alta - scrive ancora il Sappe - la professionalità del personale di polizia penitenziaria di Agrigento che nonostante lavori senza strumenti adeguati riesce sempre e comunque a compiere il proprio dovere in modo esemplare. Il Sappe, ancora una volta, - si legge - non può fare altro che elogiare il personale di Polizia Penitenziaria di Agrigento che ha rinvenuto tali telefonini, dimostrando grandi capacità professionali".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X