DAL GDS IN EDICOLA

Blitz antidroga ad Agrigento, la chiesa: «Il centro storico deve rinascere»

Ventiquattro ore dopo il blitz antidroga «Piazza pulita» che ha permesso ai carabinieri di sottoporre a fermo di indiziato di delitto 6 presunti pusher, ci si chiede quale debba essere il destino del centro storico di Agrigento, che è ormai divenuto centro dello spaccio.

"Se da un lato - ha scritto ieri il direttore del servizio di Pastorale sociale e del lavoro dell'Arcidiocesi don Mario Sorce - si tira un sospiro di sollievo per aver ‘alleggerito' il centro storico di uno dei suoi noti problemi, dall'altro ci si chiede cosa e come si possa operare, tutti insieme, per rilanciare e far rinascere il nostro centro che, per storie e bellezza, potrebbe e dovrebbe essere fonte di onesto guadagno e rilancio dell'intera città. Occorre infatti comprendere che il passo dal degrado fisico a quello etico è molto breve e le due realtà insieme spesso danno vita a zone oscure dove non alberga il rispetto della legalità".

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X