DA GDS IN EDICOLA

Muore un'insegnante a Campobello di Licata, donati gli organi

di

Grande gesto di solidarietà della famiglia La Mattina - Giordano di Campobello di Licata. La morte dell'insegnante di religione, Anna Giordano, grazie all'assenso all'espianto ed alla donazione degli organi, ha ridato speranza di vita ad altre persone che da anni attendono un trapianto.

Un gesto encomiabile, seppur figlio di un dolore immenso. I suoi familiari hanno assecondato quello che era da sempre stato un suo desiderio: hanno acconsentito all'espianto di organi che serviranno a ridare speranza di vita ad altre persone. Anna Giordano aveva appena compiuto 57 anni.

Era stata colpita da un improvviso malore, domenica scorsa mentre era a messa nella Parrocchia che da sempre frequentava, quella di Lourdes a Campobello di Licata. Anna Giordano era un'insegnante di religione all'istituto tecnico «Galileo Galilei» di Canicattì.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X