stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Accuse di assenteismo in ospedale, a Ribera decisi 15 rinvii a giudizio
 

di

Quindici rinvii a giudizio sono stati disposti dal gup di Sciacca, Rosario Di Gioia, nel procedimento riguardante l'indagine denominata «Ghost Rider», condotta dalla Guardia di Finanza, che vedeva coinvolti 34 tra medici, infermieri e personale sanitario della struttura ospedaliera riberese.

La vicenda è frutto di un mese di indagini svolte con appostamenti, videoriprese e accertamenti per verificare eventuali casi di allontanamento dal luogo di lavoro o certificazioni mediche rilasciate. Le ipotesi di reato contestate, a vario titolo, riguardano la truffa e il falso.

Un dipendente, Giovanni Marù, di 68 anni, ha patteggiato la pena di un anno con la sospensione condizionale. Tra i quindici rinviati a giudizio due medici riberesi, Silvana Galletta, di 54 anni, e Serafino Galletta, di 62. I medici entrano nell'inchiesta sia per fatti riguardanti la presenza in servizio che per certificati medici che sarebbero stati redatti.

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X