stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

Porto Empedocle, vede palpeggiare la sorella e aggredisce l'uomo a morsi: rinviati a giudizio

Vide dal balcone di casa sua un uomo palpeggiare la sorella, scese in fretta e furia e lo prese a morsi provocandogli danni permanenti. A distanza di 3 anni e mezzo, i due uomini sono stati rinviati a giudizio.

Uno è Pietro Eterno, 41 anni, accusato di violenza sessuale. L'altro, C.G., 26 anni, accusato di lesioni personali gravissime con l'aggravante di avere provocato alla vittima uno sfregio permanente del viso. La vicenda risale al 27 ottobre del 2015.

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X