LA TRAGEDIA

Sciacca, un sub di 60 anni muore allo Stazzone

di

Si stava preparando per una battuta di pesca subacquea Gaspare Catanzaro, di 60 anni, di Sciacca, quando è stramazzato a terra sulla spiaggia dello Stazzone privo di vita.

Lo hanno trovato così, ieri mattina, intorno alle 9, i carabinieri della compagnia di Sciacca ed i militari del Circomare che sono stati allertati da gente che passava da quella zona e che ha notato quel corpo in spiaggia. Immediato è scattato l'intervento da parte delle forze dell'ordine con l'ausilio di personale medico.

È stato accertato, però, che non c'era nulla da dare per salvare l'uomo. Catanzaro era privo di vita e così è toccato avvisare la famiglia del sessantenne. Nonostante la vicenda sia abbastanza chiara e non viene presa in considerazione, al momento, alcuna ipotesi diversa da quella di un malore, la Procura della Repubblica ha disposto l'autopsia.

Il cadavere di Catanzaro, pertanto, è stato trasferito nella camera mortuaria del cimitero di Sciacca dove, probabilmente già questa mattina, si procederà prima all'ispezione cadaverica e poi all'autopsia da parte del medico legale nominato dalla Procura della Repubblica.

La notizia completa nel Giornale di Sicilia in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X