stampa
Dimensione testo
GIRGENTI ACQUE

L'acqua torna potabile ma restano i disagi a Licata

Torna ad essere potabile l'acqua distribuita nel quartiere Oltreponte a Licata. Con ordinanza firmata dal sindaco Giuseppe Galanti è stato revocato il precedente analogo provvedimento amministrativo dello scorso 11 febbraio con il quale era stata disposta l'inibizione all'uso potabile dell'acqua erogata lungo il percorso della rete idrica Oltreponte Nord (via Generale La Marmora- Corso Garibaldi).

Tutto questo a seguito di una comunicazione del Referente dell'Ufficio di Igiene e Sanità Pubblica di Licata, che aveva riscontrato la non potabilità di alcuni campioni di acqua prelevati in prese private della zona. Avendo, adesso avuta comunicazione ufficiale da parte della del referente per l'Igiene e la Salute Pubblica di Licata, Giacoma Casa che l'acqua risulta nuovamente conforme agli standard previsti dalla normativa vigente, quindi il sindaco ha revocato l'ordinanza per cui l'acqua può essere usata regolarmente anche ai fini potabili.

Intanto la società idrica, Girgenti acque ha reso noto che a causa dello spegnimento dell'impianto di sollevamento idrico «Cannavecchia», gestito dalla società di Sovrambito, Siciliacque, è stata rilevata una minore fornitura idrica in arrivo nei serbatoi di Sant'Angelo «Alto» e «Basso».

L’articolo nell’edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X