CARABINIERI

Fermato ad un posto di blocco con un etto di hashish a Raffadali, arrestato

di

È stato sorpreso ad un posto di blocco dai carabinieri con oltre un etto di hashish, a Raffadali. I militari hanno arrestato un ragazzo libico di 28 anni accusato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Di notte i carabinieri hanno hanno visto camminare a piedi il ragazzo e gli hanno intimato l’alt. Il ragazzo ha lanciato qualcosa all’interno di una vicina aiuola. I militari, dopo avergli chiesto i documenti, hanno subito ispezionato l’aiuola in questione e tra i cespugli hanno scovato due panetti di hashish, del peso complessivo di oltre un etto e mezzo, subito sequestrati. La droga è stata sequestrata e se fosse stata rivenduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare alcune centinaia di euro.

È scattata anche una perquisizione in casa del ragazzo a Raffadali, dove è stato trovato un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi di sostanze stupefacenti.

Per il ventottenne sono stati disposti gli arresti domiciliari, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X