stampa
Dimensione testo
PARCO ARCHEOLOGICO

Valle dei Templi aperta ai disabili, arrivano le carrozzine elettriche
 

Fra i primi obiettivi indicati nel rapporto di sostenibilità di cui si è dotato il Parco archeologico – e la Valle dei Templi è il primo sito archeologico italiano ad avere un report di sostenibilità culturale e sociale - c’è quello di potenziare i punti di accesso ma anche i percorsi di visita per tutti, in particolar modo però per i disabili.

L’ente, di cui è direttore Giuseppe Parello, ha predisposto dunque un impegno di spesa di 9.300 euro per la fornitura – se ne occuperà una ditta di Favara - di carrozzine elettriche. Sedie a rotelle motorizzate che faciliteranno l’accessibilità alla Valle per quanti hanno difficoltà motorie.

"Ci sono già delle navette che percorrono la via Sacra per chi non è in condizioni di affrontare la strada – ha spiegato il direttore del Parco Giuseppe Parello - ma non sono ottimali per persone con disabilità. I mezzi saranno messi a disposizione e consentiranno, in questa fase, di compiere il tragitto da Giunone ad Ercole, ma l'investimento sul quale vogliamo puntare vede un rifacimento dei percorsi così da rendere raggiungibile in piena sicurezza anche il tempio dei Dioscuri".

L'articolo nell'edizione di Agrigento del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X