stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Sequestro di hashish e marijuana nell'Agrigentino, quattro arresti e due denunce

di

Tra Realmonte e Favara sono stati trovati e sequestrati un etto di hashish e varie piante di marijuana. A Realmonte i carabinieri, con l’ausilio di due cani del nucleo carabinieri cinofili di Palermo, hanno effettuato alcune perquisizioni in alcune abitazioni.  È stato arrestato un operaio marocchino di 19 anni domiciliato a Realmonte, in possesso di un panetto di hashish del peso di oltre un etto e di vario materiale idoneo a tagliare e confezionare le dosi di stupefacente.

Nel corso di una perquisizione domiciliare eseguita a Favara, nell’abitazione di un parrucchiere di 37 anni, i militari hanno trovato una dozzina di piante di marijuana. Le hanno sequestrate e denunciato l’uomo all’autorità giudiziaria.

I carabinieri hanno effettuato diversi posti di controllo  facendo scattare multe, denunce e arresti. I militari hanno fermato un operaio, di 34 anni, destinatario di un'ordinanza di arresti domiciliari emessa dal tribunale di Agrigento per maltrattamenti contro familiari. L'uomo portato nella sua abitazione.

Nel corso di altro posto di blocco, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza un commerciante del luogo, di 46 anni, risultato durante il test con un tasso alcolemico superiore a quello consentito.

A Favara,  è stato invece fermato un bracciante agricolo, di 47 anni, residente in provincia di Messina, che doveva essere agli arresti domiciliari per violazione degli obblighi di assistenza familiare. L’uomo è stato arrestato ed accompagnato nella sua abitazione.

Sempre a Favara è stato controllato un commerciante del posto, di 57 anni, che si doveva trovare ai domiciliari per violazione degli obblighi inerenti alla sorveglianza speciale di polizia di stato. L’individuo è stato subito ammanettato e portato presso la sua abitazione.

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X