stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca A Sciacca scatta il piano antirandagismo
COMUNE

A Sciacca scatta il piano antirandagismo

di

SCIACCA. L’assessore comunale all’Ambiente, Paolo Mandracchia, aspetta soltanto il via libera dei canili di Sciacca, Ribera e Santa Margherita Belice che metteranno a disposizione alcuni posti per fare partire la prima fase del piano che prevede la cattura di venti cani randagi che verranno sterilizzati e microcippati.

Sarà la prima risposta dell’amministrazione comunale a quella che lo stesso sindaco, Francesca Valenti, ha definito una vera e propria emergenza tanto che domani mattina ne discuterà, ad Agrigento, con il prefetto, Nicola Diomede.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X