stampa
Dimensione testo
IL CASO

Emergenza randagi a Sciacca, il Comune corre ai ripari

di

SCIACCA. Venti posti liberi nei canili con i quali è convenzionato il Comune di Sciacca e da domani gli addetti al servizio accalappiacani avranno il compito di prelevare venti animali tra quelli più aggressivi. La priorità verrà data alle contrade San Calogero, Muciare e Foggia.

È la disposizione dell’assessore comunale all’Ambiente, Paolo Mandracchia, dopo che la situazione, in città, è diventata veramente critica con intere zone che sono ormai diventate territorio dei randagi. A San Calogero una sposa che doveva scendere dall’auto per raggiungere la Basilica ha dovuto ritardare perché un branco di cani aveva accerchiato la vettura.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X