stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Strada stretta a Licata, la demolizione prosegue a mano
ABUSIVISMO

Strada stretta a Licata, la demolizione prosegue a mano

di

LICATA. Il villino di via Maresciallo Paraninfo di proprietà della famiglia Carmona sta venendo giù piano piano. A lavorare per demolire l’immobile risultato abusivo sono gli operai della ditta «Salvatore Patriarca» di Comiso che a differenza delle altre volte, quando sono entrate in azione le ruspe, stanno usando i martelli pneumatici.

Proprio così: l’ennesima demolizione del villino costruito senza licenza edilizia nel quartiere balneare della Playa a Licata, con due elevazioni, deve essere eseguita a mano. Perché la strada in cui si trova il manufatto è stretta e tra l’altro l’immobile è incastonato fra altri due villini. Insomma un lavoro faticoso che richiederà maggior tempo per completare il cantiere.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X