stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ad Agrigento "beccati" i furbetti della differenziata
SCATTANO LE MULTE

Ad Agrigento "beccati" i furbetti della differenziata

AGRIGENTO. Quindici multe in appena due giorni. E fra i sanzionati - dando applicazione alla nuovissima ordinanza del sindaco Lillo Firetto - anche due empedoclini ed un raffadalese. Dalla notte fra lunedì ed ieri, fra l'altro, sono anche partiti i controlli in notturna. Le tre squadre speciali di vigili urbani non soltanto hanno rafforzato i controlli, ma stanno effettuando nei luoghi ritenuti maggiormente «sensibili», controlli durante le ore serali e notturne.

Lo scopo, naturalmente, non è sanzionare, ma bloccare la «migrazione» dei rifiuti dai Comuni limitrofi ad Agrigento - realtà dove è già partita la raccolta differenziata - alla città dei Templi. Gli agenti della polizia municipale, con macchine non identificabili ed in borghese, hanno, dunque, «pizzicato» non soltanto gli agrigentini «abituati» a depositare fuori dagli orari consentiti, ma anche gente che, appunto, era in trasferta con tanto di sacchetto della spazzatura al seguito. E' accaduto nel quartiere satellite di Monserrato ed al Quadrivio.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X