stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Abusivismo edilizio: a Palma ruspe ferme, a Licata si continua a demolire
IL CASO

Abusivismo edilizio: a Palma ruspe ferme, a Licata si continua a demolire

di

LICATA. «Io rischio la vita, la gente mi vuole ammazzare. Sto pagando e continuo a pagare un prezzo altissimo». Il sindaco di Licata, Angelo Cambiano teme per la propria incolumità e si lascia andare in uno sfogo amaro per la consapevolezza che ha di essere dalla parte della legalità e dei cittadini.

Da quando si è iniziato a parlare di demolizioni nell’agrigentino, l’unico Comune che finora ha fatto rispettare la legge, azionando le ruspe, è stato quello di Licata. Mentre a Palma di Montechiaro era stato il commissario regionale, Antonino La Mattina, che ha guidato l’ente dal mese di febbraio fino alle scorse amministrative ad attivare le ruspe. Ma poi è arrivato il nuovo sindaco Stefano Castellino che ha azzerato ogni capitolo di spesa disposto dal suo predecessore e di conseguenza ha bloccato tutto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X