stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Troppi cani abbandonati, allarme in provincia di Agrigento
L'ASSOCIAZIONE

Troppi cani abbandonati, allarme in provincia di Agrigento

di

AGRIGENTO. Sono sempre di più i cani randagi e i cuccioli abbandonati nell'Agrigentino che mettono a dura prova le associazioni animaliste.

A lanciare l'allarme e a chiedere aiuto è l'associazione Aronne di Agrigento presieduta da Sandro Fanara, che gestisce un rifugio nella città dei templi e che da diversi anni è punto di riferimento per migliaia di segnalazioni di cani abbandonati in ogni parte della provincia.

«Sos Aronne: questo è il momento più duro della nostra storia associativa, 160 adulti 40 cuccioli in carico nessuna richiesta di adozione, decine di segnalazioni a settimana. Decidere chi far vivere o morire, non pensavamo che questo sarebbe stato il nostro ruolo», ha scritto su Facebook Sandro Fanara. In provincia di Agrigento e in Sicilia scarseggiano le adozioni. Ad adottare i cani abbandonati nell'Agrigentino sono soprattutto famiglie del nord Italia e della Francia, ma quelli abbandonati sono sempre di più di quelli adottati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X