stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Ragazza di Palma morì in un incidente, chiesto giudizio per sei medici nisseni

di
medici, nisseni, palma di montechiaro, Agrigento, Cronaca
Tribunale di Agrigento

PALMA DI MONTECHIARO. La povera Viviana Meli, vittima di un incidente stradale a soli 29 anni, sarebbe morta a causa di una emorragia complicata da “coagulazione intravascolare”. I medici, però, con negligenza, l'avrebbero trascurata rimandando un intervento chirurgico che avrebbe potuto salvarle la vita ed eseguendo un intervento di “osteosintesi” al femore del tutto rinviabile.

A distanza di quattro anni e mezzo da quel 14 settembre del 2012, la Procura chiede il rinvio a giudizio, per l’accusa di omicidio colposo, di sei medici dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X