stampa
Dimensione testo
IL CASO

Scuole dell'Agrigentino sempre più mirino dei ladri

AGRIGENTO. Prima l'Esseneto. Esattamente una settimana dopo, il «Federico II» al Villaggio Mosè. Stesso «modus operandi» da parte dei balordi - una banda di ladri - che, dall'istituto «Federico II» di via De Sica, ha portato via almeno cinque computer e due gruppi di continuità. La scoperta è stata fatta ieri mattina, nell'esatto momento in cui dovevano ricominciare le lezioni. Gli operatori scolastici, fatta la scoperta, hanno avviato la dirigenza e lanciato «l'Sos» al 113. Nel rione commerciale del Villaggio Mosè si è subito precipitata una pattuglia della polizia di Stato.

Gli agenti della sezione «Volanti» hanno accertato immediatamente che i malviventi sarebbero riusciti ad intrufolarsi dopo aver forzato una finestra. Poi - stando alle ricostruzioni - si sarebbero diretti verso gli uffici: presidenza e segreteria. Le aule non sono risultate, infatti, essere state toccate.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X