stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciacca, una donna morsa da un randagio in contrada Perriera
IL CASO

Sciacca, una donna morsa da un randagio in contrada Perriera

di

SCIACCA. Maria Pina Gerardi, una quarantenne di Sciacca, è stata aggredita, ieri mattina, in via Allende, nella contrada Perriera, da un cane randagio. Per fortuna la donna se l’è cavata con una ferita non grave a un polpaccio.

Il fatto evidenzia, però, ancora una volta, la presenza di cani randagi aggressivi in particolare nella contrada Perriera. La via Allende è frequentata anche da tanti sportivi che fanno jogging.

«Nel territorio comunale attualmente vi sono diversi branchi di cani randagi che mettono in serio pericolo la sicurezza e l’incolumità dei cittadini». Lo ha scritto l’ufficio Randagismo del Comune di Sciacca e riportato dal sindaco, Fabrizio Di Paola, in un’ordinanza con la quale è stato affidato a una ditta specializzata nel settore un intervento straordinario per la cattura dei cani randagi pericolosi e non dislocati in varie zone della città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X