stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Sanità di frontiera", al via il progetto del medico di Lampedusa
MEDICINA

"Sanità di frontiera", al via il progetto del medico di Lampedusa

Agrigento, Cronaca
Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa

PALERMO. Pietro Bartolo, il medico di Lampedusa protagonista di Fuocoammare, ha dato il via al progetto «Sanità di frontiera», il primo corso di Educazione Continua in Medicina «Salute e migrazione: curare le persone oltre i confini», accreditato dal Provider Ecm 2506 Sanità in-Formazione e promosso dall'Osservatorio Internazionale della Salute (OIS) grazie al sostegno di Consulcesi Onlus.

Insieme a Oms, Medici Senza Frontiere, Iss, Emergency, ASP6 di Palermo, Regione Sicilia, Unhcr, Croce Rossa Italiana, Simm (Società Italiana Medicina delle Migrazioni), Inmp, Save the Children, Marina Militare, Guardia Costiera e tanti altri esponenti delle maggiori realtà impegnate per i migranti riuniti a Lampedusa con oltre 30 medici, psicologi, infermieri, mediatori culturali e assistenti sociali per il progetto di formazione e scambio di best practice.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X