stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Canicattì, crepe e infiltrazioni in due chiese: è allarme
BENI CULTURALI

Canicattì, crepe e infiltrazioni in due chiese: è allarme

di
beni culturali, canicattì, chiese, infiltrazioni, Agrigento, Cronaca
Canicattì, fonte Wikipedia

CANICATTI'. Due importanti monumenti di Canicattì sono lasciati nell'incuria e nell' abbandono, tanto da rischiare entrambi di trasformarsi da potenziali attrattive turistiche in veri e propri pericoli per l' incolumità pubblica.

La denuncia arriva da diversi cittadini di Canicattì, che hanno a cure le sorti dei due templi, ma che hanno anche presentato una lettera -esposto al Commissariato di polizia, all'amministrazione comunale ed alla Curia vescovile di Agrigento nella quale mettono in luce lo stato di abbandono in cui versano la chiesa del Purgatorio e quella dei Santi Filippo e Giacomo, comunemente nota come la Badia per ilpotenziale pericolo all'incolumità dei cittadini.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X