LA COMMISSIONE

Agrigento, rifiuti e gestione idrica nel mirino dell'antimafia

di

AGRIGENTO. Una passeggiata dal tempio della Concordia a quello di Ercole. È dopo aver ammirato una porzione della Valle dei Templi che la commissione parlamentare antimafia accompagnata lungo la via Sacra dal prefetto Nicola Diomede - ha salutato Agrigento. Il presidente Rosy Bindi lo aveva già detto poche ore prima, durante la conferenza stampa in Prefettura: «Aspetto finalmente di rivedere la Valle dei Templi.

L' ultima volta che l' ho vista avevo 18 anni. Sono tonata ad Agrigento tante altre volte e non ho avuto mai tempo. Domattina, ho deciso, - aveva aggiunto sorridendo - che mi alzo presto perché non posso partire da Agrigento senza questa immagine».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X