stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morta con un coltello nell'addome, oggi l' autopsia
LICATA

Morta con un coltello nell'addome, oggi l' autopsia

di

LICATA. Sarà eseguita questa mattina alle 10, al cimitero di Agrigento, l' autopsia sul cadavere di Angela Antona, 48 anni, casalinga di Licata, sposata e madre di due figli, trovata senza vita con un coltello conficcato nell' addome, nella propria abitazione al quarto piano di via Salso, nel quartiere Comuni - Camera alla periferia della città. L' esame autoptico servirà a chiarire alcuni aspetti della vicenda e dovrà stabilire se si è trattato di suicidio o di omicidio. La pista più accreditata è quella del suicidio, ma viste alcune anomalie, il magistrato di turno, in servizio presso la Procura della Repubblica di Agrigento, ha disposto gli accertamenti.

È stato il marito, che rientrando a casa ha trovato la moglie riversa per terra e senza vita. Nei primissimi istanti i carabinieri della compagnia di Licata, coordinati dal capitano Marco Currao ed i colleghi della stazione, hanno pensato che si trattasse di un suicidio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI AGRIGENTO DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X